APERTO
NEGOZI e BAR: 09.00 - 21.00 RISTORANTI e CINEMA: 12.00 - 23.00
Megalò > Fashion

FASHION

HOME DECOR

WELLNESS

megalo_fashion_dicembre2

PAILLETTES, LAMÈ E STRASS PER FESTEGGIARE L’ANNO NUOVO

Dall’abito alle scarpe, dal trucco agli accessori: per questo Capodanno 2017 non dovremo lasciare niente al caso!

Iniziate a pensarci perché la fine dell’anno è imminente.

Saranno felici gli amanti di strass e paillettes, visto che anche quest’anno saranno proprio loro a farla da padrone.

Il primo grande dilemma riguarda naturalmente l’abito: lungo o corto? Nero o super colorato?

Qualsiasi cosa decidiate di indossare, l’importante è che sia un abito che non vi faccia passare inosservate: riempitevi quindi di paillettes, strass, brillantini, lamé e chi più ne ha più ne metta.

Scegliete un abito corto se avete in programma una serata tra amici, magari in discoteca, e optate invece per il lungo se pensate di partecipare ad una serata di gala.

Una volta presa questa decisione, potete sbizzarrirvi tra i mille modelli in voga quest’anno, bicolor o con disegni grafici, con applicazioni oversize, glitter, con corpetti super scollati o ricoperti da paillettes tono su tono.

Assolutamente consigliati gli abiti in raso, pizzo e velluto e, per chi preferisce il pantalone, ci sono le intramontabili tute, ovvero i jumpsuit dress che, se portati con stile e con un bel paio di tacchi alti, vi faranno spiccare tra tutte!

trend_2

CAPPELLI, PARKA, PIUMINO: I MUST HAVE DELL’AUTUNNO/INVERNO 2016

È arrivata l’ora di fare il cambio armadio e ritirare fuori i capi che avevamo riposto negli scatoloni. A questo punto è necessario capire se siamo pronti ad affrontare la stagione autunnale – invernale al meglio: di seguito vi proponiamo una serie di capi e accessori che vi renderanno delle vere icone di stile!

Per iniziare andate alla ricerca di un parka: calda, impermeabile e pratica, questa giacca militare si mimetizza al meglio con tutti i look della prossima stagione. Se volete qualcosa di più glamour il parka si può arricchire con decorazioni, applicazioni, ricami, stampe e borchie. Un mix creativo che vi riparerà dalla fredda stagione, ma sempre con stile.

L’autunno e l’inverno sono anche sinonimo di cappelli e per questa stagione non potrete fare a meno di questo capo. I must have sono diversi e ce n’è per tutti i gusti: la cuffietta artigianale lavorata ai ferri, il french beret il classico cappello da pittore, l’intramontabile e caldo colbacco di pelliccia e, per finire, il classico berretto di lana, un evergreen abbinabile con un outfit sportivo e da tutti i giorni.

E come dimenticarsi del piumino? Il capo “Re” che ha già conquistato tutte le passerelle. Per la sera un piumino lungo, stretto in vita dai colori scuri o ghiaccio e per la mattina corto, in versione sotto giacca oppure bombato e diventa subito un trend irrinunciabile.

Fashion-1

VENTO IN POPPA CON IL NAVY STYLE!

Sogni un’estate lunga una vita? Indossa il mare con un look navy style!
E’ una delle idee più viste sulle passerelle nelle ultime fashion week, un’ottima strategia per portare la spensieratezza e l’atmosfera magica della spiaggia anche in città.

In principio, quasi un secolo fa nei ruggenti anni Venti del Novecento, fu Coco Chanel ad aprire le porte del look alla marinara vestendo le sue modelle con pantaloni blu a vita altissima e magliette a righe. Poi è stata la volta di Grace Kelly, Brigitte Bardot, Audrey Hepburn, tre icone di stile intramontabili, che hanno consacrato questo look e lo hanno reso un vero e proprio stile, copiatissimo e riproposto dagli stilisti anche negli anni Ottanta.

Cosa non può mancare in un irresistibile look alla marinara?

  1. Corde e oro: sì a ricami oro, bottoni scintillanti e dettagli preziosi. Ma sempre abbinati alle corde, che sdrammatizzano e sono indispensabili nella vita sulla barca. Poco importa se sono solo disegnate!
  2. Righe, righe, righe: i colori sono tre – bianco, rosso, blu. Abbinati a piacere, mescolati, abbinati. E tantissime righe, il pattern per eccellenza di questo stile. Magliette, scarpe, borsette, accessori diventano più divertenti se ricoperti di righe. E richiamano tanto l’ambiente marittimo, rilassante come una vacanza.
  3. Simboli: sbizzarritevi con piccoli timoni, ancore, corde, illustrazioni di marinai. Scegliete i disegni che più vi ricordano l’ambiente rilassante del mare.

Per un tocco rockabilly, da pin up, abbinate un rossetto rosso dalla tonalità decisa e una passata di eye liner: avrete subito un affascinante aspetto anni Cinquanta.
Siamo certi che vi divertirete a creare questo look. Vi emozionerà come le onde!

Fashion-3

LA PRIMAVERA ASTRATTA!

La bellissima stagione, quella dei colori e dei fiori, ma soprattutto quella delle bizzarre fantasie è finalmente scoppiata! La primavera porta nella moda 2016 forme astratte, geometriche, righe e naturalmente fiori, ma in versione stilizzata. E poi, non può mancare il pizzo! Se non lo avete ancora fatto, è proprio ora del cambio armadio, in Galleria trovi un sacco di spunti per essere super cool! Usa la fantasia e gioca con astuzia con il tema dettato dalla moda primavera/estate 2016.
Ecco le linee guida di Megalò per i fashion trend 2016:

  • Pizzi e merletti! Come Guess, che propone abiti sensuali, ultra femminili e dove il pizzo impazza 😉
  • Vai di short, con la primavera possiamo fare spazio alla freschezza e alla libertà, e allora ecco quello che fa al caso vostro, short morbidi, a tinta unita o ricchi di fantasie, saranno decisamente perfetti!
  • Spalle nude, un must have fantastico è quello delle maglie e abiti che regalano piena libertà alle vostre spalle, per rendervi super femminili e affascinanti.
  • Pantalone a palazzo! Vi ricordate gli amatissimi pantaloni a zampa di elefante? Bene, ci siamo quasi! Quest’anno ampio spazio ai pantaloni a palazzo, ovvero non attillati e che diventano più larghi verso la caviglia. Zara e Pull&Bear ne propongono in diversi stili e davvero fantastici.
  • Blazer, è la giacca più glamour del momento, da indossare in qualsiasi momento della giornata, sia nel tempo libero, che per la giornata in ufficio, a seconda dell’abbinamento. Con bottoni o senza, sono perfetti, soprattutto per ottenere una silhouette slanciata. Facili da abbinare con gonne, pantaloni, jeans e shorts.
  • Denim ovunque! Il ritorno degli abiti e salopette in denim, lo stesso vale anche per camicie, t-shirt e canotte.
  • Borse decorate, fantasie che rendono la tua borsetta qualcosa di unico e speciale, ad esempio, perfette sono le borchie e i patchwork.
  • Sandali wrap and tie! Ovvero, sandali che avvolgono piacevolmente il piede con lacci e nastrini.

Il colore must? Assolutamente il rosso! E non dimenticate, deve sempre esserci un pezzo dalle fantasie geometriche, astratte o fiorate 😉
Per quanto riguarda il make-up, per la moda primavera/estate vi consigliamo di abbinare un trucco leggero, un bel mascara nero o colorato e un rossetto matte, ma dalla tonalità vivida.

 

 

principessa-rock

C’E’ UNA PRINCIPESSA IN OGNUNO DI NOI

Come rendere preziosa una serata speciale? Con una coroncina scintillante sulla testa!
Questo accessorio non è più prerogativa esclusiva delle teste reali: non importa essere Kate Middleton per riempirsi la chioma di diamanti.
Hedi Slimane, direttore creativo della maison Saint Laurent ha addirittura affermato: “Nella primavera/estate 2016 la tiara dovrebbe essere indossata con tutto”.

Da sempre simbolo di potere e status, il significato moderno della tiara è rendere chi la indossa una lady-boss più che una principessa da salvare. Lady Gaga, Beyoncé e Mindy Kaling hanno colto subito questa tendenza e ne hanno già fatto un must.
Ciascuna a suo modo: la camaleontica Lady Gaga, ad esempio, la interpreta in diverse versioni, orientale, da Cleopatra, piena di perle…
Ma la versione forse più azzeccata l’abbiamo trovata sulle passerelle delle ultime fashion week in una versione grunge, con chiome spettinate che citano apertamente Courtney Love. Per un look rock, l’importante è sdrammatizzare con maxipullover, magliette a righe e bomber.

La Duchessa Deborah di Devonshire affermò in merito: “I diademi sono l’equivalente notturno di un cappello Ascot, l’accompagnamento femminile alla cravatta dell’uomo, l’apice dell’arte del gioielliere… Sono uno scrigno di piacere con cui decorare una forma femminile.”

Un vero must, da provare con ironia.

 

 

VESTITO-RUGGINE

UNA SPRUZZATA DI RUGGINE

Incredibilmente raffinata, la tonalità ruggine – più scura del classico rosso ma più calda del marrone – è il nuovo must della stagione.
Con il ruggine ci si veste un po’ d’autunno, un colore energizzante rispetto ai grigi e al classico nero dell’inverno.

E sta bene a tutte, more e bionde: un vero passe partout!

Il ruggine si adatta poi facilmente a ogni tipologia di tessuto (dalla lana alla seta passando per il pizzo e la pelle) ma anche e soprattutto ad ogni tipo di abbinamento. Lontano dalla rigidità dei marroni e dei neri – ma più elegante dei colori vivaci per antonomasia – questa tonalità è infatti una tinta divertente e inusuale che porta una ventata di freschezza in ogni outfit attirando l’attenzione sui dettagli.

Tendenza che ben presto ha influenzato anche il mondo del make-up. Le polveri di color ruggine valorizzano lo sguardo sia nelle versioni full color monocromatiche sia sfoggiato in doppia tonalità o abbinata al classico kajal nero.
Lungo il contorno occhi, applicato sulla palpebra e sulla rima inferiore, l’ombretto ruggine regala un finish molto sofisticato e femminile. Fate attenzione a creare una base viso uniforme e priva di imperfezioni: è una tonalità che potrebbe metterle in evidenza.